Aliante in cifre

Il trend occupazionale evidenzia la crescita della cooperativa Aliante nell’ultimo decennio e la sua consistente presenza territoriale in termini di capacità di creare occupazione.
 
 
 
 
 Aliante è nata come cooperativa di tipo B (inserimento lavorativo di persone svantaggiate) ma fin da subito si è anche occupata di servizi alla persona prima rivolgendosi alle persone con disagio psichiatrico, poi ai minori a rischio ed infine alla prima infanzia. La crescita recente dei servizi alla persona è legata alla incorporazione delle cooperative L’Isola che c’è e Laser e alla scelta strategica di Aliante di concentrare le proprie risorse e i propri investimenti in questo settore.

 

 
 

I lavoratori occupati di Aliante sono in maggioranza donne, sia per la tipologia dei servizi di cui si occupa Aliante, sia per una precisa scelta della cooperativa di sostenere l’occupazione femminile, sia di promuovere i percorsi di carriera per le donne coinvolte, anche attraverso azioni specifiche di conciliazione tra i tempi di vita e i tempi di lavoro (concessione di orari part time specie al rientra dal periodo di congedo per maternità, orari personalizzati, ecc.)